Appunti dal Vinitaly

Anche quest’anno una capatina al Vinitaly si è fatta.
Devo dire che, dal punto di vista della qualità degli assaggi, mi ha soddisfatto maggiormente rispetto alle volte precedenti. Sarà che avevo studiato bene… 😉
Tra le varie degustazione. alcune sono state davvero degne di nota:

1) ES – Gianfranco Fino (Puglia) – veramente sontuoso questo Primitivo in purezza. Vino morbido e rotondo, pieno, perfettamente bilanciato da una buona acidità. Merita pienamente tutti i riconoscimenti ricevuti.

2) Radikon (Friuli Venezia Giulia) – mi sembra ormai superfluo e banale parlare di questa nota e splendida realtà che produce vini naturali. Sapori e profumi diversi, non standardizzati e difficili da spiegare. Provare per credere!

3) Manincor (Alto Adige) – azienda molto interessante che produce con metodi biodinamici. Il suo Moscato giallo emana profumi tali che dire intensi è un eufemismo. Interessante anche il Lagrein, vino di buon equilibrio, caratterizzato da tannini morbidi e profumi fruttati.

4) FIANO – Ciro Picariello (Campania) – un tale a fianco a me, chiedendo un calice da degustare, asseriva che si trattasse del “…miglior fiano di Campania..”. Ora non voglio sbilanciarmi perchè non ho tanti metri di paragone in merito, però questo è un vino con un’ottima personalità, sapido e fresco. Ne avevo spesso sentito parlare molto bene, ed ero curioso di provarlo. Non sono rimasto deluso.

5) PETIT ARVINE – Maison Agricole D&D (Valle d’Aosta) – piacevolissima scoperta, vino dai profumi delicati ed intensi, fresco ed equilibrato. Nonostante fosse la vendemmia 2010 (le scorte delle precedenti erano esaurite!) non si è presentato per niente scomposto e sbilanciato, tutt’altro. Veramente un bel prodotto.

6) MOSCATO DI SARACENA – Cantina Viola (Calabria) – Vino passito ottenuto con una particolarissima modalità: la bollitura di parte del mosto. Il Moscato di Saracena è prodotto in una zona molto ristretta della Calabria. Questo vino della Cantina Viola è dolce ma mai stucchevole, supportato da un’ottima acidità, e corredato da intensi aromi di frutta secca ed esotica.

 

Annunci
Explore posts in the same categories: degustazioni

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: