Locanda del Bugiardo – Valpolicella

Il compleanno della mia compagna era alle porte, e come al solito mi adoperavo navigando in lungo e in largo la rete per trovare un posto carino e accogliente per una buona cenetta.
Ormai la scelta si iniziava a restringere, visto che nel corso degli anni ne abbiamo visitati parecchi di posti culinari 😉 .

Googlando “Ristorante romantico” corri il rischio di trovare posti troppo chic. Locali splendenti, ma una cucina mediocre. Posti decisamente non adatti a noi, che fortunatamente preferiamo ancora il gusto alla vista.

Comunque stavolta (come tutte le volte) un tentativo lo faccio. Nelle prime pagine ritrovo i soliti che già più volte ho scartato. Scorro un pò le pagine di Google Search e trovo questo locale: Locanda del Bugiardo, in Valpolicella, e precisamente nella campagna di San Pietro in Cariano.
Solita visita al sito testando le pagine “Locale” (in primis il gusto, ma vista l’occasione particolare, vorrei trovare anche un ristorante carino) e “Menu”.
Sembra che corrisponda alle nostre esigenze, ma prima di ottenere il nulla osta, deve passare una accurata selezione, “lottando” contro altri locali arrivati da rete, guide, sentito dire etc…

Alla fine però la spunta (vista anche la sua passione per il riso vialone nano, che qui in Valpolicella trova proprio il suo territorio più vocato), e approfittiamo di una Domenica sera libera per festeggiare.

Il locale è grazioso (come da previsioni) e fortunatamente c’è anche poca gente. Il personale è gentile e cortese, senza essere invadente.

Decidiamo di aprire la nostra cena con una antipasto “leggero”: verdure di stagione in tempura (ovvero verdure pastellate e fritte). Cavoli, carciofi, cipolle, funghi….veramente ottime.
Proseguiamo, ovviamente, con un risotto. La nostra scelta cade sul Risotto al Bugiardo (ovvero riso al vino rosso, credo Valpolicella), e anche di questo non ci siamo pentiti ;)..

Siccome la cintura chiamava il foro successivo, abbiamo pensato di rinunciare al secondo, ma solo per poter affrontare meglio il dolce. E quando ci hanno proposto una crema di mascarpone sopra a strati di sbrisolona, accompagnata da una tazzina di caffè (che a piacimento avrebbe dovuto irrorare proprio la crema), non ce la siamo lasciata scappare!
Com’era? Vabbè dovreste assaggiarla….

Chiaramente questa cena deliziosa è stata accompagnata da un vino altrettanto ottimo. Un Valpolicella Classico Superiore Ripasso – Il Bugiardo, prodotto da loro (nel locale servono solo i loro vini).
Vino sontuoso, di gran corpo ed equilibrio. Estremamente morbido e persistente. Netti i sentori di frutta cotta e vaniglia (probabilmente influenza del legno, che spiega anche la grande morbidezza). Scelta davvero azzeccata.

Advertisements
Explore posts in the same categories: degustazioni, enogastronomia

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: