Villa Bucci: il Verdicchio dei Castelli di Jesi

E’ passato poco più di un anno dalla mia visita alla cantina Bucci, in quel di Ostra Vetere nell’anconetano. Ma ancora oggi il ricordo è abbastanza presente.

Era un giorno di tarda primavera, caratterizzato però da pioggia e grandine (chicchi grossi come noci!), quando venni accolto dal signor Gabriele Tanfani (che ringrazio ancora per la sua immensa disponibilità nel dedicarmi qualche ora del suo prezioso e impegnatissimo tempo) in via Cona al civico 30.
Qui il patron Ampelio (dal greco ampélion, piccola vite, significa vignaiuolo. Mai nome fu più azzeccato!), produce, a mio parere uno dei migliori Verdicchio.

Insieme a Gabriele degustammo tutta la “scuderia” Bucci: il Rosso, il Pongelli, il Classico e il Classico Riserva. La sala delle degustazioni era “sorvegliata” da decine di bottiglie di cantine storiche (Chateau Petrus tanto per fare un nome a caso), che le davano un’aurea suggestiva.

Il Castelli di Jesi Verdicchio Classico Riserva 2006 (allora ancora solo DOC) è un vino di grande mineralità, morbidezza e corpo. Una bottiglia “colta” direttamente da Villa Bucci giace ancora nella mia cantina, in quanto mi fu consigliato di lasciarla riposare ancora un’anno perchè potesse dare il meglio di sè.
A rigor di logica è quindi giunto il suo momento …. 😉

Advertisements
Explore posts in the same categories: degustazioni, gite fuori porta

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: