Il prezzo del vino

L’altro giorno mi è capitato per caso tra le mani un volantino pubblicitario di una nota marca di supermercati, con il quale promuoveva il catalogo vini dell’autunno 2011.

Ho sfogliato così a caso, di fretta.
Mi balza all’occhio un Barbaresco (tra le più datate e note garantite italiane) che viene venduto a €9,50 ( 😯 ).
Ok, qui allora c’è da porsi alcune domande.
Come mai ci sono Barbaresco che costano dai €30- 50 e qui con meno di 10 te lo porti a casa? Dove sta il trucco?
E’ il proprietario che vende il vino a €50 a farci un guadagno da paura o è il Barbaresco da €10 che è degno solo del lavabo?

Chiariamoci, io non sono dell’idea che se un vino costa molto è buono, viceversa è scadente. Ma dobbiamo essere realisti e capire che produrre vino ha i suoi costi. Non solo, bottiglia, marketing etc.., ma anche e soprattutto costi a partire dalla vigna (ore passate in campo, potature, diradamenti, vendemmia etc…). Quindi un pò diffiderei di vini che costano pochi spiccioli. Vuoi che abbiano un’alta resa, vuoi che riescano ad abbattere miracolosamente tutti i costi, vuoi che sia un vino da tavola (non è però il caso del nostro Barbaresco) senza particolari controlli di qualità. Però a tutto c’è un limite. Un vino che costa €2 forse non proviene dall’uva!

Tornando al nostro di cui sopra bisogna ricordare qualche punto che un vino deve avere per conquistare la Garantita: “[…]le DOCG sono riservate ai vini già riconosciuti a  denominazione di origine controllata (DOC) da almeno cinque anni che siano ritenuti di particolare pregio, in relazione alle caratteristiche qualitative intrinseche, rispetto alla media di quelle degli analoghi vini così classificati […]”.
Ricordo che tali vini prima di essere messi in commercio vengono sottoposti anche a vari esami organolettici che certifichino il rispetto dei requisiti (praticamente questi esami devono attestare che il prodotto sia di ottima qualità).
Tutti i vini possono essere buoni, ma qui si parla di ottima qualità.
Che quello che costa €50 sia “più ottimo di quello che ne costa €10?
Forse certi controllo dovrebbero essere più scrupolosi, se non è un vino da Barbaresco, (come dice la legge “…di particolare pregio […] rispetto alla media…”) gli si dia la DOC Langhe (che non vuol dire sia un prodotto peggiore).

Mi è capitato di parlare di quest’argomento anche con la titolare dell’Azienda Agricola “Le Piane”, dell’Isola di Capraia. Anche lei che produce un rosato (con particolare attenzione a tutti le fasi del processo produttivo), si spaventa quando va a proporlo e vede che in commercio ci sono vini rosati che vengono venduti al pubblico a circa €2.
“Non riuscirò a vendere nemmeno una bottiglia” mi diceva (a torto).
E’ chiaro però che la differenza qualitativa è notevole.

La cosa che più mi fa arrabbiare è che chi si trova ad acquistare certi vini a (troppo) buon mercato, poi non può venire a conoscenza del prodotto reale,
perchè un Barbaresco a €9 potrebbe dare un messaggio sbagliato al consumatore, potrebbe essere una truffa legalizzata
, significa screditare un prodotto di pregio.
Anche perchè diciamoci la verità, il consumatore medio (colui che non ha enosperienza) per €9 acquista un Barbaresco senza pensarci, ma se fosse stato un Langhe DOC non lo guarda neppure.

Mi immagino che uno arriva al market, vede questa bottiglia e pensa: “Barbaresco, l’ho sentito nominare spesso. Stasera alla cena porto proprio questo. Spendo poco e faccio bella figura” (sperando che nessuno si intenda, anche minimamente, di vino).
Ok, però non hai bevuto un Barbaresco, e quando ne vedi uno a €30-40 pensi: “Come quello che ho bevuto l’altra sera. Buono, però sono dei ladri, mica è un vino da €30/40 questo Barbaresco”.

E la frittata è fatta.

Annunci
Explore posts in the same categories: legislazione

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Il prezzo del vino”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: