Granato 2006 – Foradori

Mi sembra di fare la scoperta dell’acqua calda parlando di questo vini, la cui qualità è ormai oggettiva.
Però visto che qualche tempo fa mi è capitato di finirne una bottiglia durante una cena a base di piatti trentini, voglio anch’io mettere un granello di sabbia nella spiaggia degli elogi.

Il Granato 2006 mostra un bel vestito colore rosso rubino, ed emana profumi delicati, di rosa e ciliegia. In bocca è estremamente accogliente, dinamico dotato di grande profondità, caldo, vivace e di buon corpo, con un tannino per niente invadente. Avvolgente nel palato, il liquido risulta un esemplare equilibrio di sensazioni, dove nessuna prevale in modo netto, ma si sposano tutte alla perfezione.

Questo è forse il vino più noto della cantina di Foradori, ma sarei molto curioso di assaggiare anche gli altri prodotti di Elisabetta, come quei teroldego ed quel nosiola che fanno macerazione in tinaja (anfora)….
In realtà preferirei organizzarmi per visitare l’azienda, credo che meriti davvero.

Advertisements
Explore posts in the same categories: degustazioni, enogastronomia

Tag: , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: