La tecnologia a favore del biologico


La cantina Batič possiede 19 ettari vitati a Sampas, in Slovenia, piantati con una vecchia metodologia utilizzata nella valle Vipava, che consente una densità di 12.000 (!) piante/ha.

Con questa densità, per assorbire elementi nutritivi, le viti sono così obbligate a sprofondare le loro radici in grande profondità.

Oltre a seguire una agricoltura biodinamica, l’azienda Batič ha anche sviluppato un sistema di protezione della vite chiamato Psychical Crop System (PCS).
Questo è un sistema (che sembra uscito dall’ultimo film di Alien 😉 )che sostituisce l’utilizzo della irroratrice classica per la distribuzione dei fitofarmaci.
Impiegato a cadenze settimanali il PCS, attraverso un sistema di aria calda ad una temperatura di 70° (!) soffiata ad una velocità di 150 km/h, non uccide gli organismi nocivi, ma rafforza le difese immunitarie della pianta, incrementando lo spessore delle foglie e la quantità di resveratrolo negli acini.
Una maggior quantità di questa sostanza nell’uva aumenta il livello di autoprotezione del frutto e, di conseguenza, riduce la necessita di utilizzare zolfo o altri antiossidanti successivamente nel vino.

L’aumento di spessore delle foglie rappresenta un ostacolo per gli organismi nocivi, che si traduce quindi in una diminuzione o addirittura totale soppressione dei pesticidi nocivi per la protezione della vite.
L’eliminazione dell’uso dei fitofarmaci avvantaggia anche i lieviti indigeni presenti in vigna, favorendo così la fermentazione spontanea del mosto dopo la vendemmia.

Purtroppo anche questo sistema rappresenta un forzatura ai ritmi naturali, però ha il notevole pregio di rappresentare una valida alternativa (costo a parte, che non è poco) ai fitofarmaci, rame e zolfo inclusi.
Anche se  qualche dubbio un pò mi rimane, sul fatto che aria calda a 70° soffiata a 150 km/h non provichi danni a piante e frutti.

Advertisements
Explore posts in the same categories: viticoltura

Tag: , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: