Quelle strane leggi del vino

A volte certe cose sono al limite dell’assurdo, soprattutto se si pensa che la trasparenza dei prodotti, in particolare quelli alimentari, è quantomai fondamentale.

L’autunno scorso durante la visita alla sua cantina, Ezio Cerruti raccontava come nell’etichetta del suo Sol doveva ricorrere a degli  escamotage per poter far intuire l’annata del vino. Già perchè la legge vieta al suo passito, essendo un semplice VdT (mi permetto di dire che tra l’altro lo definirei come esempio ineluttabile di come un vino può essere grandioso anche senza avere denominazioni prestigiose), che vi sia indicato in etichetta l’annata della vendemmia (e anche il vitigno di provenienza).

Vorrei che qualcuno mi spiegasse questa legge irrazionale (eufemismo), di cui proprio non capisco l’obiettivo. Mi sta bene che non venga imposta l’obbligatorietà e si lasci al viticoltore la libertà di indicare o meno tali dati  in etichetta, ma  negare la possibilità di comunicare importanti informazioni al consumatore mi sembra davvero insensato.

Advertisements
Explore posts in the same categories: legislazione

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “Quelle strane leggi del vino”

  1. guly Says:

    sarebbe curioso vedere la storia di queste leggi. nella situazione odierna e’ facile dire che si cerca di dare l’idea che IGT e VdT siano prodotti di bassa qualita’ mentre DOC e DOCG siano di alta, a prescindere da tutte le discussioni che si fanno quotidianamente sul perche’ delle DOC e sul percome dei panel. ma c’e’ stato un momento nel quale da “non e’ obbligatorio mettere anno e vitignio” e’ diventato “e’ proibito mettere anno vitigno”?
    ad ogni modo bevi bene, complimenti 🙂


  2. Anche Francesca, moglie di Camillo Donati, mi ha confermato oggi che anche loro non possono mettere l’annata nell’etichetta dei VdT. Così si favorisce chi ha vino residuo di annate precedenti e può fare un gran mischione….bah!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: