Aiuti anche per le aziende viticole emiliane

Anche il Lambrusco non è esente dai danni provocati dal terremoto dello scorso maggio. Molte aziende ubicate a nord delle province di Reggio Emilia e Modena hanno subito danni strutturali e sono tuttora inagibili. In attesa di un ripristino dell’agibilità il Consorzio ha dato l’autorizzazione a delocalizzare l’imbottigliamento, in quanto non pare che i vasi vinari siano stati danneggiati o abbiano avuto perdite di prodotto.

Il neonato Consorzio Tutela Vini Emilia ha istituito una specifica voce di bilancio stanziando una somma iniziale di 40.000 € che sarà poi integrata da un contributo di oltre 20.000 € che sarà messo a disposizione dall’Unione Italiana Vini, organizzazione di settore che rappresenta le maggiori aziende enologiche nazionali.
Anche il Corriere Vinicolo ha aperto una sottoscrizione a favore delle aziende colpite.

Advertisements
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: