Coste di Riavolo 2004 – San Fereolo

Ho acquistato questa bottiglia a Fornovo.
L’ho aperta un paio di sere fa per una cena di saluto dell’Estate.

Appare metaforicamente oro nel bicchiere, lucente.
Si propone un bel ventaglio di profumi: subito frutta secca, amara, poi anche brodo di verdure e ghiaia.
Ne bevo un sorso e mi arrivano alla mente pensieri di un tempo passato.
Un contadino che lavora i campi, sotto il sole, con la pelle arsa e rugosa.
La terra arata e polverosa.
La brezza che trasporta gli odori della campagna.
Tutto è lento. 
Caloroso, rustico, con smussature agli angoli che conferiscono una rilassante morbidezza.
Schietto, senza dover dimostrare niente a nessuno.
Una punta dolceamara in chiusura.
Pi
acevole. Davvero.
Il maquillage non è di questo vino.

Premiano sempre i vini di Nicoletta Bocca. Nel prossimo giro in langa mi piacerebbe passare di là.
A San Fereolo.

Annunci
Explore posts in the same categories: degustazioni

Tag: , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: