Valtellina superiore 2005 – Le Strie

La cena che prevedeva polenta taragna e funghi mi ha convinto ad aprire questa bottiglia.

Il rosso intenso nel bicchiere emana subito profumi di prugna cotta e castagne.
Anche spezie pungenti, che pian piano però svaniscono.

Col passare dei minuti apre poi a note di frutta caramellata e miele di castagno.
Vino di sostanza e corpo che evidenzia un tannino non troppo tenace, un pò scontroso nell’immediato ma che gradualmente si ammorbidisce e si rilassa. Freschezza e mineralità (in particolare la seconda) non latitano e supportano la beva.
L”importante struttura spalleggiata da un grado alcolico torreggiante, ne fa un vino a tratti impegnativo e sicuramente non da tutti i giorni, ma pulito e lineare. Niente in disordine, come un cameriere di sala in un ristorante di lusso. Il sorso non è lunghissimo ma caratterizzato da una buona finezza.

Annunci
Explore posts in the same categories: degustazioni

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: