Giorgio Erioli, viticoltore in Bazzano (BO)

La Cantina Erioli si trova sulla strada che da Bazzano va a Monteveglio. I suoi 3 ha di vigne circondano il casolare.
Giorgio è persona spiccia, sincera e dalle idee chiare. Poche bottiglie (tutte sempre vendute) e molta gente che richiede il suo vino, ma lui non si vuole ingrandire, preferisce rimanere un piccolo viticoltore artigianale, per dedicare al suo vino le attenzioni che merita.

Non concepisce la cementificazione selvaggia che sta espandendosi in Emilia: “La nostra regione dovrebbe vivere di turismo e prodotti enogastronomici, perchè sono tra i migliori d’Italia”.
Io sarò un pò partigiano, ma sfido chiunque a dargli torto.

Da anni sta cercando di salvaguardare antichi vitigni, che hanno vissuto su queste colline e queste pianure per decenni ed ora stanno quasi per scomparire. Il negretto ad esempio è vitigno assai ostico da coltivare, in base all’annata la sua gradazione zuccherina ha sbalzi enormi. L’alionza poi è vitigno “sfigato”, ha bassa resa di grappoli, buccia spessa e quindi minor resa uva-vino e spesso soffre pure di acinellatura. Capite anche voi che in un mondo dove massima quantità e minor fatica vengono prima di tutto, questi vitigni praticamente si autoescludono.
Ma se cerchi di capirli e coltivarli sapientemente possono darti prodotti strepitosi.

Lui crede nella vendemmia tardiva, perchè permette a queste uve, in tarda maturazione, di sviluppare dei pentosani (zuccheri non fermentescibili) che regalano ai vini profumi e sapori tipici del vitigno.
Leggendo di lui online e su varie riviste, temevo che questa metodologia desse prodotti un pò troppo opulenti e stancanti.
I miei timori sono fugati in un amen.

Solo travasi per illimpidire i suoi vini, per questo alcuni possono apparire agli occhi, leggermente velati. Tutti i suoi prodotti sono caratterizzati da una bella carnosità e sostanza, mantenendo però sempre un ottimo spessore di freschezza.

Il suo Pignoletto Badianum 2009, affinato in legno, ha una rotondità piena e un buon corpo, il tutto accompagnato da grande freschezza.
Il Rosso Samodia 2007, 85% cabernet s. e 15% merlot, ha un ingresso pieno e morbido, per poi partire con una acidità scattante. Già di buona beve, ma per me da lasciare ancora qualche anno in cantina.
Il Negretto 2010 fermo (ne fà anche uno spumantizzato a Metodo Classico, che abbiamo provato, ma era aperto da un pò quindi non ha senso descriverlo) è vino di grande armonia ed equilibrio, da berne a secchiate. Da non farsi mancare assolutamente!
L’Alionza 2011 spumantizzata a Metodo Classico, è davvero un grande prodotto, da far invidia a Prosecco, Champagne e Franciacorta!
L’ Alionza 2011 ferma è vino polputo, di bella sostanza e buona finezza. Anche questo una scoperta davvero interessante!

fonte mondodelgusto.it

Alla fine assaggiando e chiacchierando con Giorgio, siamo giunti alla conclusione che gli autoctoni vincono.
Qui nei suoi terreni di graves trovano il luogo ideale per esprimersi al meglio.
E anche le bottiglie (zero) rimastegli a scorta sono indice inequivocabile.

Personaggio spumeggiante ed estroso, Giorgio ha già in mente qualche novità in cantina, tipo un’alionza macerata sulle bucce.
Per me è da seguire con attenzione l’evoluzione dei suoi vini….grandi vini, scoperti a 2 passi da casa.

Advertisements
Explore posts in the same categories: gite fuori porta

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Giorgio Erioli, viticoltore in Bazzano (BO)”

  1. Massimo Says:

    Assaggiati ad Autochtona a Bolzano, l’ alionza spumante e’ piaciuta un sacco anche a me 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: