A Vignola l’Osteria della Luna – Enoteca Tondelli

Ricordo i miei genitori che si riferivano all’Enoteca Tondellli (allora Enoteca “Vini d’Italia”), sita negli anni’60 in via Badia nel centro di Modena, come il luogo dove potevi trovare qualsiasi vino. Qui Ermanno Tondelli selezionava con grande cura le bottiglie: “..se non trovavi una bottiglia stai pur sicuro che Tondelli l’aveva” diceva mio padre.
Ora l’Enoteca si è trasferita un pò più a est.  Non è più tra le strette vie del centro della città ducale ma dalla fine degli anni ’80, per iniziativa di Ermanno (la cui eredità è stata poi raccolta dal figlio Antonio), ha trovato giaciglio ai piedi del Castello di Vignola.
Anche oggi la famiglia Tondelli cura con scrupolo l’enoteca e non solo. Già perchè dal 2003 lì a fianco è aperta l’Osteria della Luna.

Come capita spesso il passaparola è la miglior pubblicità.
Ed è così che amici mi hanno raccontato di questo locale, visitato durante il periodo natalizio, indicandolo come accogliente e gustoso. Da allora ho sempre cercato una valida scusa per poter testare le loro parole.
Una cena con una decina di amici mi è parsa l’occasione più ovvia.

coppa lambrusco

Posso confermare che mai parole furono più adatte. L’ambiente non è enorme (proprio come piace a me) e anche per questo dà un senso di accoglienza e calore. I piatti sono ben curati, figli di materie prime di qualità derivanti da piccoli produttori sapientemente selezionati. E anche le etichette dei vini rispecchiano la fama dell’Enoteca.
La cucina è tradizionale con quel pizzico di modernità che non guasta.
La nostra cena è cominciata con crostini misti: semplici ma ottimi quelli con olio e pomodorini, gustosissimi quelli con mousse di mortadella.
Il tris di primi ha poi strappato consensi unanimi: in primis tortelloni di ricotta di Bianca Modenese fatti sparire dai piatti in pochi minuti, seguiti da strigoli con zucchine, ricotta e  zafferano e maccheroncini al ragù di salsiccia.
Ma è forse con i secondi che tocchiamo l’apice della succulenza: la coppa cotta nel lambrusco, tenerissima, è uno di quei piatti che non si dimenticano, così come i filettini di maiale avvolti nello speck contornati da radicchio dell’oste (radicchio e vinaigrette di olio, limone e senape). Anche il Parmigiano Reggiano 24 mesi di Bianca Modenese è una piccola chicca da provare.

La scelta dei vini ci ha visto tendere per una direzione “partigiana” di bottiglie autoctone tra cui spiccava il pignoletto frizzante di Gradizzolo,  in compagnia di un Grasparossa della Fattoria Moretto e un Sauvignon di Tenuta Bonzara.
In questa occasione non ho voluto impormi sulla scelta del vino per non scontrarmi con i gusti altrui, ma la prossima volta sono proprio curioso di studiare la carta più in dettaglio perchè credo che possa rivelare belle sorprese.

pignoletto gradizzolo
Usciamo dal locale tutti ampiamente soddisfatti, ça va sans dire. E anche il conto finale è da Oscar. Rapporto qualità prezzo davvero con pochi rivali nella zona.
Se per caso vi trovate da queste parti fateci un salto, non rimarrete delusi.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

4 commenti su “A Vignola l’Osteria della Luna – Enoteca Tondelli”

  1. Riccardo Says:

    Andrea, ho un amico di Vignola con il cui vado spesso da Tondelli. Ho bevuto davvero delle belle bottiglie in quel locale. Poi, lo stinco di maiale è davvero gustoso e ben fatto.
    Quando ci ritorni, chiedigli di farti visitare la cantina, rimarrai a bocca aperta!


    • Grazie per la dritta!
      In effetti sono stato abbastanza “timido” quella sera essendo in compagnia di amici non wine addicted come noi.
      Però sono proprio curioso di studiare meglio la sua carta e, dopo il tuo consiglio, cercherò di inoltrarmi anche nelle sue segrete.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: