Roncaie 2012 – Giovanni Menti

garganega menti
Che dire? Applausi per questa garganega sui lieviti.

Mentre bevi un vino così in una serata estiva anche le famigerate aedes albopictus non paiono poi così fastidiose.
Rifermentazione in bottiglia e nessuna aggiunta di solfiti all’imbottigliamento.
Profumi agrumati e pungenze di biancospino, con fatui contorni di note erbacee.
Scorrevole nella sua disarmante semplicità, con bollicine compatte, fuse in un tutt’uno carezzevole e fragrante che avviluppa il palato.
Scattante, dritto, con sapori citrini che terminano in una punta amarognola pompelmosa. La mancata sboccatura a mio parere dà equilibrio, bilancia alla perfezione il liquido conferendogli succosità e sorso che non si spegne facilmente.
Un vero vin de soif.

Explore posts in the same categories: degustazioni

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

4 commenti su “Roncaie 2012 – Giovanni Menti”

  1. whyne Says:

    L’ha ribloggato su Whyne.


  2. Che bella descrizione Andrea se posso permettermi forse la tua migliore
    Bel post de soif per un ottimo vin de soif
    Per me solo un assaggio a Genova il tuo commento mi conferma le sensazioni affinare di cui ormai sono schiavo
    Hai ragione ce ne vorrebbe un secchio!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: