Posted tagged ‘tempranillo’

Villa Favorita 2012: Barranco Oscuro

04/04/2012

Causa probabile tour spagnolo estivo, durante la mia visita a Villa Favorita ho pensato di provare anche i prodotti di questo produttore iberico, che quest’estate finchè si è là non si sa mai…. 😉

Il nome della Cantina è degno di uno dei migliori libri di Stephen King, ma fortunatamente i suoi vini sono ben lontani da orride sembianze….
Davvero gentilissima la signorina oltre il bancone, che si è adoperata non poco, in un mix italo-spagnolo, per spiegarmi accuratamente la storia di ciascuna bottiglia.
Che poi io sia riuscito a capire…bè questo è un altro paio di maniche… 😉

Degustazione molto conformista la mia, puntando solo sui rossi. Non conoscendo bene la Spagna dal punto di vista dei bianchi ho preferito evitare, anche perchè ero quasi “arrivato” e non avendone mai assaggiati non ero nelle migliori condizioni psicofisiche per un incontro ex novo.

BO2: vino da uve tempranillo, morbido e fresco, di buona bevibilità. Rievoca il caldo spagnolo con una nota tannica percepibile ma non particolarmente aggressiva.

Garnata 2009: deriva da 2 ettari di uve Granacha (la Grenache francese), vino ancora un pò duro e scontroso, i tannini sono ancora austeri e un pò  aggressivi.

1368 2004: il nome deriva dall’altitudine a cui sono impiantati i vitigni (e io che sapevo cha oltre i 1200 non cresce un tralcio…), che hanno 25-30 anni. Uvaggio di diverse uve, Garnacha e Syrah in maggioranza poi anche Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Tempranillo.
Prodotto di punta dell’azienda, porta al naso profumi carnosi, di legumi e frutta matura. Morbidezza e calore si amalgamano perfettamente con una grande freschezza donandogli così un’ottimo equilibrio, per un’idea di Spagna vitivinicola diversa, non solo muscoli e alcol.

Annunci